//La Giostra riparte con le sue manifestazioni, a settembre Cordesca e Torneo Cavalleresco

La Giostra riparte con le sue manifestazioni, a settembre Cordesca e Torneo Cavalleresco


Il vero nemico della Giostra cavalleresca di Sulmona è il virus ma se le cose andranno come tutti speriamo e se la normativa anticovid ce lo permetterà la manifestazione si svolgerà nel mese di settembre”. Lo annuncia il commissario reggente dell’associazione Giostra, Maurizio Antonini, il quale sottolinea la necessità di ripartire al più presto con tutte le manifestazioni collegate con il torneo cavalleresco, comprese quelle organizzate da Borghi e Sestieri. “La nostra attività non è stata mai sospesa, nonostante la pandemia in corso – prosegue Antonini- quindi i fondi che vengono stanziati nel bilancio comunale servono a sostenere   le spese gestionali e tutti gli altri eventi che saranno organizzati fino alla fine dell’anno”. A fine maggio è prevista una mostra online dedicata ad una rassegna di pittura, i cui particolari saranno resi noti prossimamente. Per quanto riguarda la Giostra e la Cordesca sono state già individuate le date del possibile svolgimento: la XVIII edizione della Cordesca è prevista per il 4 e 5 settembre, come sempre allo stadio Pallozzi, mentre la XXVI edizione della Giostra Cavalleresca di Sulmona si svolgerà il 18 e 19 settembre, in piazza Maggiore, con l’assegnazione del Palio, sempre virus permettendo. “Questa è la situazione ad oggi – precisa Antonini – e non le ricostruzioni fantasiose che alcuni organi d’informazione sempre alla ricerca di scoop inesistenti creati ad arte per svalutare la manifestazione più importante della città che in trent’anni di storia è riuscita a portare Sulmona all’attenzione nazionale, europea e del mondo intero, con migliaia di turisti arrivati in città per assistere ad un evento unico e conoscere le bellezze di Sulmona e del comprensorio, contribuendo a dare un forte sostegno  all’economia del territorio”.