//Giostra Europea, si entra nel vivo con la Grande Fiera Storica Città di Sulmona

Giostra Europea, si entra nel vivo con la Grande Fiera Storica Città di Sulmona


Si entra nel vivo della XIX Giostra d’Europa e della XIII Giostra dei Borghi più Belli d’Italia. Tra oggi e domani è previsto l’arrivo delle sette delegazioni ospiti che sabato mattina, a partire dalle 10, saranno ricevute dall’Associazione Giostra Cavalleresca e dal sindaco della città, Annamaria Casini, nell’aula consiliare di palazzo S.Francesco. Nel corso della cerimonia sarà anche presentato il Palio della Giostra internazionale realizzato dal gruppo di Zante, vincitore dello scorso anno. Intanto domani, venerdi 2 agosto, prenderà il via la “Grande fiera storica Città di Sulmona”, novità di questa edizione 2019 della Giostra d’Europa. Da venerdi a domenica la città farà un tuffo nel passato tra Medioevo e Rinascimento. Una quindicina di gruppi, artisti di strada, fachiri, mangiafuoco, danzatori, animerà il centro storico cittadino, da mattina a sera, mentre la villa comunale diventerà un mercatino storico, in cui troveranno spazio prodotti artigianali e dimostrazioni di antichi mestieri. L’associazione Giostra ha messo in vendita un braccialetto, al costo di cinque euro, che darà la possibilità di usufruire di sconti (5-10%) negli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa e negli stand del mercatino storico. Possono essere acquistati nella biglietteria della Giostra (Rotonda di San Francesco) e in un punto vendita allestito nella villa comunale. L’inaugurazione della tre giorni ci sarà domani alle 18, sul sagrato dell’Annunziata: Gianluca Foresi presenterà tutti i gruppi di artisti partecipanti. Sabato, 3 agosto, invece sarà giornata delle gare della Giostra d’Europa e dei Borghi più Belli d’Italia in notturna. Alle 20 il corteo storico, del quale faranno parte, oltre ai figuranti della Giostra e dei sette Borghi e Sestieri cittadini, più di duecento rappresentanti delle delegazioni ospiti: Zante e Corfù, Burghausen, Colchester, S.Marino, Pozeska (Croazia) e Pellerossa canadesi, ai quali si uniranno i Borghi di Anversa degli Abruzzi, Pacentro, Pettorano, Scanno, Bugnara, Introdacqua e Villalago. Purtroppo non potrà partecipare la delegazione del Burundi per problemi burocratici. La sfilata muoverà dal piazzale antistante la basilica cattedrale di San Panfilo. Alle 21.30, in piazza Maggiore, sarà la volta delle gare, nelle quali gli ospiti saranno abbinati ai sette Borghi e Sestieri cittadini (l’ordine delle sfide eliminatorie in allegato). I cavalieri saranno impegnati nella conquista di un doppio trofeo: il Palio dell’Europea e quello della Giostra dei Borghi più Belli d’Italia realizzato dalla pittrice Loreta Almonte per i campioni in carica di Anversa degli Abruzzi.