//Conclusione della Festa dei fuochi – Sulmona

Conclusione della Festa dei fuochi – Sulmona

GRANDE SUCCESSO PER LA FESTA DEI FUOCHI CHE APRE LA STAGIONE DELLA XXIV GIOSTRA CAVALLERESCA

Il grande successo della Festa dei Fuochi in piazza Garibaldi apre la stagione delle manifestazioni della XXIV Giostra Cavalleresca di Sulmona. Questa sera in una piazza che ha fatto registrare il pienone, resa suggestiva dall’accensione delle sette pire allestite da Borghi e Sestieri, si sono concluse due giornate intense. I fuochi hanno illuminato a giorno la piazza, immergendo in un’atmosfera magica l’Acquedotto medievale, i palazzi antichi e le chiese che la circondano. Nel pomeriggio intanto si sono conclusi i giochi popolani. Ad aggiudicarsi la vittoria è stato il sestiere di Porta Filiamabili che ha totalizzato 47 punti. Al secondo posto si è piazzato Borgo S.Panfilo, con 43 punti. Terzo posto per il sestiere di Porta Manaresca, con 37 punti. Quarto posto è andato al sestiere di Porta Japasseri, con 32 punti, quinto posto al sestiere di Porta Bonomini, che ha ottenuto 31 punti, sesto posto al Borgo Pacentrano con 29 punti e con gli stessi punti ha concluso le gare il Borgo di S.Maria della Tomba. Il Borgo di S.Maria della Tomba, ultimo piazzato, è stato premiato con il classico “cucchiaio di legno”, disegnato dall’artista sulmonese Umberto Malvestuto. Invece l’appassionante e divertente “Corsa con gli asini a capezza” è stata vinta dal sestiere di Porta Manaresca. A presentare e seguire le gare per il folto pubblico in piazza sono stati gli speaker ufficiali della Giostra, Fiorenza Quadraro, Claudio Natale e Rosario Ciacchi, che anche in questa occasione si sono distinti per la loro abilità a tenere alta l’attenzione sui diversi momenti dei giochi popolani. I giochi disputati dai giovani di Borghi e Sestieri sono stati quelli in uso fino a qualche decennio fa, come il salto alla corda, ruba bandiera, il tiro alla fune e la corsa con i sacchi. Alla consolle per la “colonna sonora” delle manifestazioni è stata molto apprezzata la prestazione del dj Vittorio Capaldi. “Con lo spettacolo dei fuochi, che ha concluso due giornate ricche di divertimento, abbiamo aperto un periodo che sarà ricco di iniziative e attività legate alla Giostra Cavalleresca nel segno di un successo straordinario. Un successo che quest’anno si è arricchito dall’abbinamento della giornata di sabato al raduno nazionale delle Ferrari, che ha visto sessanta ferraristi provenienti da ogni parte d’Italia – ha sottolineato il presidente onorario della Giostra, Domenico Taglieri – oggi si concludono con successo due giornate di festa con tanta gente che affollato la piazza e gli stand gastronomici. Con la giostra sono convinto che si possa portare a Sulmona un numero sempre più elevato di turisti. Anche la manifestazione Passione rossa ha dimostrato che coniugando arte, gastronomia e bellezze ambientali si può attrarre turismo e queste iniziative possono essere il volano della ripresa della città”.